Via Ciro Menotti 27

Cantù (CO)

031 44 75 510

Infoline attiva

Lunedì-Venerdì: 07:00-21:30
Sabato:
08:30-18:00
Domenica: 08:45-13:00

Yoga del Benessere

Ecco 3 benefici per la tua salute fisica e mentale

Oggi la società e in generale la vita moderna del 21° secolo corre così veloce che alle volte non riusciamo a reggere i ritmi giornalieri. Ci sentiamo stanchi e affaticati, ma c’è uno sport molto particolare che si chiama “Yoga“, un carissimo alleato che ci viene in aiuto nel ritrovare i ritmi più naturali dello scorrere delle cose.

 

Una disciplina fisica, che consente di trovare un legame tra il corpo e la mente.

 

In che modo?

  1. Attraverso una corretta postura che permette di tonificare i muscoli del corpo e soprattutto quelli della schiena rendendola meno rigida e dolorante.
  2. Una respirazione profonda e controllata che permette di aumentare la capacità di respirazione naturale del polmone.
  3. Delle fasi di meditazione per rilassare e liberare le tensioni della mente, diminuire l’ansia e di conseguenza aumentare il senso di benessere.

Vediamo nel dettaglio i 3 benefici dello Yoga

1) Una corretta postura

Uno studio condotto dal dottor Loren Fishman, direttore del Manhattan Physical Medicine and Rehabilitation e fisiatra alla Columbia University, ha dimostrato che praticare con costanza lo yoga può migliorare la solidità delle ossa.

Alcuni esercizi rendono più elastica la colonna vertebrale come: la mezza luna, la torsione, l’arco, il mezzo ponte e altri esercizi simili. Questi esercizi hanno anche la capacità di tonificare e rinforzare i muscoli che sostengono la schiena. 

Inoltre secondo alcuni studi la pratica regolare e costante di questi esercizi provenienti dallo Yoga aiuta ad alleviare le tensioni della parte superiore della colonna (nuca, collo e spalle) e rinforzare la zona dorso lombare e la cintura addominale. 

 

yoga-del-benessere-pranayama

2) Respirazione profonda e controllata

Una respirazione profonda e controllata permette di stimolare il rilascio di endorfine, che aiutano a ridurre lo stress e a promuovere un senso di calma e serenità.

Attraverso la respirazione sincronizzata con i movimenti, i tempi di riposo tra una posizione e l’altra, lo yoga aiuta a migliorare la concentrazione, che aiuta a canalizzare l’energia e a utilizzarla in modo positivo e tranquillo.

Inoltre la pratica regolare del pranayama (respirazione profonda e controlla nello Yoga) può stimolare il sistema digestivo, facilitando l’assimilazione dei nutrienti e la rimozione delle tossine. E aumentare le capacità polmonare, dunque l’ossigenazione delle cellule e la qualità del respiro.

3) Fase di meditazione

Come abbiamo già anticipato in precedenza la meditazione permette di rilassare e liberare le tensioni della mente, diminuire l’ansia e aumentare il senso di benessere. Vediamo quali sono gli ulteriori benefici che possiamo raggiungere attraverso la meditazione:

Innanzitutto durante la meditazione bisogna svuotare la mente. Gli esercizi di meditazione hanno come scopo quello di mantenere la mente rilassata, e per farlo dobbiamo come prima cosa cercare di osservare i pensieri esterni che sfiorano la nostra mente senza giudicarli, e riportare subito l’attenzione al nostro corpo.

Quali sono gli ulteriori benefici della meditazione? Raggiungerai un completo e profondo rilassamento, la tua pressione sanguigna diminuirà, si abbasseranno i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) nel tuo sangue, riuscirai a gestire gli attacchi di panico, ti sentirai più attivo e meno stanco, potrai eliminare i disturbi del sonno, come l’insonnia e tanti altri benefici per il corpo e per la mente.

 

Se vuoi saperne di più o vorresti praticare lo Yoga, contattaci per ricevere informazioni sul nostro Corso di Yoga del Benessere:

Ecco alcuni dettagli del nostro corso:

Obiettivi generali: Consolidare l’ identità, sviluppare autonomia, acquisire competenze e vivere esperienze sociali.

Obiettivi specifici: Rafforzare e migliorare la strutturazione dello schema corporeo, liberarsi da disturbi di carattere emotivo, aumentare e sviluppare le capacità percettive e favorire l’acquisizione di responsabilità individuale e sociale e un clima di solidarietà.

Il progetto sarà organizzato secondo le seguenti modalità:

Ogni mese ci si dedicherà ad un disturbo fisico/emozionale specifico:
ad esempio in un mese ci dedicheremo alla cervicale, un mese all’apparato circolatorio, un mese all’ansia, ecc…

Le attività proposte si svolgeranno in palestra, o altro spazio dedicato in modo tale da creare un ambiente che permetta la necessaria concentrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *